Branca: “Lazio-Inter in dubbio fino a 5′ dall’inizio! Sulla vicenda de Vrij…”

Articolo di
17 maggio 2018, 22:57
Branca

Marco Branca – ex Inter sia da attaccante sai da direttore sportivo -, intervenuto sulle frequenze di Radio Incontro Olympia come riportato dal sito “Lazio News 24”, dice la sua su Lazio-Inter di domenica e soprattutto sul caso creato intorno a de Vrij

PARTITA IMPRONOSTICABILE – Non si sbilancia minimamente Marco Branca sulla sfida decisiva per l’accesso alla prossima edizione della Champions League: «Non so che partita sarà Lazio-Inter, ma credo che non lo saprà nessuno fino a cinque minuti prima dell’inizio. Ci sono tante variabili a livello fisico e psicologico: è una sfida che vale tantissimo ed è l’ultima di campionato. Non credo si possa dire qualcosa».

SITUAZIONE DE VRIJ – «Bisogna sapere meglio i fatti in merito a queste vicende: ho letto che la Lazio era stata contattata a marzo dall’Inter in merito alla vicenda Stefan de Vrij. Credo che a prescindere dal comportamento, scorretto oppure no, dipenderà dalla Lazio se farlo giocare o meno. Secondo me, credo che vada considerata la tutela del calciatore, lui non può decidere niente: sono cose che devono decidere il tecnico insieme alla società».

OTTIMO LAVORO TARE – «Credo che Igli Tare abbia fatto un ottimo lavoro. Il fatto che abbia potuto concedere del tempo a qualche giocatore che era stato bollato gli è risultato facile perché si trova nella Lazio, a differenza di Juventus e Inter, in cui certi tempi sono ridotti. Nelle grandi società c’è meno tempo, però, se c’è la tranquillità dal punto di vista economico e nessun paletto da rispettare a livello di bilancio, si può decidere con calma».