Borioni: “Mercato, dopo la Juve c’è l’Inter. Dubbio de Boer”

Articolo di
15 agosto 2016, 00:46
Candreva de Boer

Luca Borioni, in un articolo per la sua rubrica nel sito “Calciomercato.com”, ritiene che l’Inter sia la squadra più attrezzata per conquistare il ruolo di prima rivale della Juventus. I bianconeri al momento sarebbero inarrivabili ma i nuovi acquisti fatti negli ultimi mesi renderebbero i nerazzurri più competitivi.

POTENZIAMENTO – “Scudetto delle altre: Inter. Con tutti i problemi reali o presunti, conseguenti all’approdo dei cinesi e all’addio di Roberto Mancini, la squadra affidata a Frank de Boer è quella che sul mercato ha messo a segno fin qui i colpi più mirati, Juventus a parte. Due nuovi esterni come Cristian Ansaldi (uno dei migliori nel ruolo, ma ora infortunato) e Caner Erkin (da scoprire in Italia), un creatore di gioco come Éver Banega che pare aver ritrovato l’ispirazione dei suoi anni migliori, un esterno di qualità e vigore come Antonio Candreva al quale presto verrà affiancato João Mário (a centrocampo è atteso inoltre un nuovo arrivo). La conferma di Mauro Icardi è però il segnale di maggior autorevolezza che dà continuità alla crescita del gruppo avviata già con Mancini. L’unica incognita riguarda proprio la panchina, non perché si mettano in dubbio le doti di un tecnico emergente come de Boer ma perché il debutto in Serie A per chi arriva da fuori non è mai esente da rischi, specie per chi deve dirigere una squadra dagli equilibri delicati come quella nerazzurra”.