Bonazzoli: “Sarò sempre grato a Mazzarri e Mancini”

Articolo di
7 luglio 2015, 13:22
bonazzoli

Il neo acquisto della Sampdoria Federico Bonazzoli ha concesso un’intervista esclusiva al canale ufficiale di Youtube del club blucerchiato nella quale il giovane attaccante si è presentato ai tifosi parlando delle sue caratteristiche tecniche e ha ringraziato i suoi ex allenatori, Walter Mazzarri e Roberto Mancini, per avergli dato la possibilità di giocare in prima squadra.

MAZZARRI E MANCINI – Acquistato a titolo definitivo dalla Sampdoria lo scorso gennaio Bonazzoli è rimasto all’Inter fino al termine dello stagione per poi raggiungere i suoi nuovi compagni a partire dal ritiro pre-campionato. I nerazzurri hanno comunque mantenuto un diritto di riscatto che permetterà alla società di Corso Vittorio Emanuele II di riportarlo a Milano nei prossimi anni ad una cifra prestabilita. Ecco quanto dichiarato dal classe ’97: “Mi reputo un attaccante discretamente completo, anche se devo migliorare ancora su tutti gli aspetti; il mio piede forte è il sinistro, uso raramente il destro e infatti sto lavorando qui in ritiro per migliorare. Sono un attaccante di movimento, mi piace svariare su tutto il fronte d’attacco. Se dovessi indicare il mio idolo direi sicuramente Ibrahimovic perché è un giocatore che quando lo guardo mi fa divertire e tutt’ora cerco sempre di rubare qualcosa da lui guardando i suoi video. Devo ringraziare sicuramente mister Mazzarri e mister Mancini perché mi hanno dato l’opportunità di affacciarmi al calcio che conta, sono cose che mi rimarranno sicuramente dentro. Adesso sono arrivato qui e ho trovato mister Zenga con cui siamo accomunati da un passato nerazzurro”.