Bonazzoli: “L’Inter? Adesso penso alla Samp. Io e Zenga…”

Articolo di
2 luglio 2015, 14:38
bonazzoli

Secondo giorno di ritiro a Ponte di Legno per la Sampdoria di Walter Zenga che tra fine luglio e inizio agosto disputerà i play-off di Europa League. Tra i giocatori impegnati c’è anche Federico Bonazzoli, acquistato lo scorso gennaio dall’Inter ma rimasto in prestito ai nerazzurri (che hanno comunque mantenuto un diritto di contro-riscatto per il suo cartellino); ecco le parole del giovane attaccante italiano riportate dal sito di Gianluca Di Marzio.

LA SAMPDORIA – “Dopo due giorni di lavoro le prime sensazioni sono positive, abbiamo iniziato alla grande e stiamo proseguendo bene il nostro percorso, ora continuiamo così. Come inizio forse questo ritiro è stato più duro rispetto a quello con l’Inter, ma di quello in nerazzurro ho un bellissimo ricordo, ma rappresenta il passato. Ora sono alla Sampdoria, piazza meravigliosa dove lo stadio e il tifo è tra i migliori d’Italia. Voglio giocare il più possibile e cercare di ripagare la Samp che ha investito su di me. Sono molto contento di essere qui, spero che sia il primo di tanti anni perché ho trovato una famiglia che non mi sta facendo mancare nulla”.

ZENGA – Qualche parola anche nei confronti del suo neo allenatore con cui condivide il passato all’Inter: “E’ una bravissima persona e ci sta dando e ci darà tantissimo, è stato una bandiera dell’Inter e il nerazzurro è una cosa che ci accomuna”.

ICARDI – “Lui è un grande attaccante, mi dava molti consigli e ho cercato di prendere qualche spunto da lui, mi ha detto che Genova era una grande piazza”.