Bocca: “Un’estate dietro a Icardi e sparisce davanti a Birsa”

Articolo di
22 agosto 2016, 12:07
Mauro Icardi Inter-Bayern

Fabrizio Bocca, noto giornalista di “Repubblica”, non le manda a dire nel suo consueto blog. Le bordate all’Inter sono forti e giustificate dopo la pessima prestazioni vista contro il Chievo Verona. In particolare, a finire nell’occhio del ciclone è Mauro Icardi.

DISFATTA – «La partenza dell’Inter è abbastanza scioccante, a conferma che i cinesi di Suning per adesso hanno aperto un cantiere e c’è molta gente che sposta cose da una parte all’altra senza per adesso costruire nulla. Pare anche, al momento, che manchi un preciso progetto visto che l’olandese Frank de Boer, uno che viene dalla patria del calcio totale, si è velocemente mazzarrizzato, allegrizzato o contizzato che dir si voglia, sul modello dei tecnici italiani insomma, per finire col prendere gol niente meno che dal Chievo. Squadra di tutto rispetto quella di Maran, come del resto il Sassuolo di Di Francesco, ma insomma se questa è la formazione che deve importunare la Juve dei 5 scudetti, servirà anche un gran carico di ottimismo. Per adesso il fatto che salta di più agli occhi è che dopo un’estate di chiacchiere, di tweet e di Wande Nare scatenatissime, il Maurito Icardi che reclama soldi e nuovo contratto sparisce di fronte allo sloveno Valter Birsa».