Bini: “Per fortuna c’è Icardi ma de Boer deve lavorare molto”

Articolo di
22 settembre 2016, 14:48
Bini

Graziano Bini è stato intervistato da “TuttoMercatoWeb” per parlare della vittoria ottenuta ieri sera dall’Inter in casa dell’Empoli. Nonostante l’ottimo risultato l’ex nerazzurro rimane comunque convinto che Frank de Boer abbia ancora tanto lavoro da fare.

TROPPE AMNESIE – «Sembra che sia stato tutto facile ma in realtà non è così. Per fortuna che c’è Icardi che come tocca palla fa gol ma credo che l’allenatore debba lavorare ancora molto. Non per colpa sua, ma la condizione fisica è ancora da migliorare e poi ci sono un po’ troppe amnesie durante la partita. Dopo il due a zero l’Empoli ha avuto tre-quattro palle gol. Non puoi concederle, con tutto il rispetto per la squadra di Martuscello. Secondo successo consecutivo (terzo in campionato ndr)? Sì, sono arrivati sei punti in due partite e domenica c’è il Bologna. E’ una buona iniezione di fiducia anche per l’allenatore. Sono contento per lui perchè ad un certo punto si parlava anche di esonero e mi sembrava esagerato. Il potenziale dell’inter c’è, ora va trovata la miglior condizione psico fisica. Credo sia inferiore solo alla Juve».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.