Biasin: “Tifosi Inter giocano a trovare colpevoli: 2 vincitori dopo Bergamo”

Articolo di
17 aprile 2018, 12:12
Fabrizio Biasin

Fabrizio Biasin – giornalista di “Libero” e tifoso interista -, nel consueto editoriale per il portale “Tutto Mercato Web”, critica quella parte dei tifosi interisti che parla già di stagione finita (male) senza aspettare l’epilogo e di settimana in settimana va alla ricerca dei colpevoli

MASOCHISMO E COLPEVOLI – “L’ultima cosa della quale vorremmo parlare prima di levarci dalle balle riguarda l’incredibile tendenza al masochismo di certi tifosi. Non è una cosa ‘solo interista’, ma in questo caso riguarda proprio una parte della tifoseria nerazzurra, costantemente concentrata sul gioco che definiremo ‘troviamo un colpevole’. Questa settimana i vincitori sono Borja Valero e Luciano Spalletti, ‘colpevoli’ del pareggio di Bergamo. Ora, l’Inter a Bergamo ha giocato certamente una partita sottotono, in particolare nel corso del primo tempo ha messo in risalto i limiti di una rosa che in assenza di un paio di pedine non riesce a gestire le partite come crede. Questa cosa ha letteralmente scatenato molti al grido di: ‘Che squadra di merda’ ed ‘è tutto finito’. Il problema del ‘è tutto finito’ è decisamente ricorrente quest’anno: è arrivato dopo i primi inciampi natalizi, è continuato a febbraio, è tornato ora, ovvero a sei giornate dal termine e con i nerazzurri ancora in corsa per il loro obiettivo stagionale. Guardiamoci in faccia: che senso ha incazzarsi come iene a un passo dal traguardo? Non è meglio conservare i ‘vaffanculo’ per il finale di stagione dove tutti potranno sfogarsi moltissimo e quanto vogliono? Se il problema invece è ‘se poi l’Inter arriva quarta con chi me la prendo?’, abbiamo subito una soluzione: arriveranno i lunghi mesi del mercato e sarà meraviglioso moltiplicare veleni e odio reciproco. Portiamo pazienza”.






ALTRE NOTIZIE