Biasin: “Pioli traghettatore? All’Inter per il miracolo! Simeone…”

Articolo di
15 novembre 2016, 01:05
Fabrizio Biasin

Fabrizio Biasin – giornalista di “Libero” e tifoso nerazzurro – nel consueto editoriale per il portale “Tutto Mercato Web” affronta l’argomento Inter legato al futuro in panchina: tra Pioli e Simeone c’è una qualificazione in Champions da conquistare

OBIETTIVO PRESENTE, CONQUISTA FUTURA –Piero Ausilio ha parlato: «L’obiettivo è la Champions League». Nel mare in tempesta, i nerazzurri provano a ritrovare la rotta. Il dato di fatto è che il tempo dei ‘tentativi’ è terminato e solo una serie di vittorie potranno permettere all’Inter di tentare ‘l’impresa’, perché di quello si tratta. Per raggiungere il terzo posto Stefano Pioli dovrà riuscire a realizzare una media superiore ai due punti per partita, ovvero tantissimi. Non sarà semplice, ma questo non significa – come molti insinuano – che l’Inter abbia già un accordo con Diego Simeone per la prossima stagione. L’argentino probabilmente un giorno guiderà i nerazzurri, ma non certo perché si è accordato in queste settimane. Pioli è stato scelto non per ‘traghettare’, ma per tentare un miracolo: dovesse riuscirci la panchina sarà sua anche la prossima stagione”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.