Biasin: “Per tre mesi fatica Inter. Rafinha libera gli altri”

Articolo di
20 marzo 2018, 01:17
Fabrizio Biasin

Ospite di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1, il giornalista Fabrizio Biasin ha parlato del momento dell’Inter dopo la vittoria per 0-5 sulla Sampdoria. I quattro gol di Mauro Icardi sarebbero stati favoriti anche dalla crescita di Rafinha Alcântara, che sta entrando in forma.

SQUADRA SULLE SPALLE«Mauro Icardi? Lui è un po’ come Massimiliano Allegri, nel senso che oggi lo celebriamo perché ha fatto quattro gol ieri, ma fino all’altro ieri c’erano quelli che dicevano, compreso il suo allenatore, che è molto bravo a fare certe cose e meno a farne altre. Forse è anche vero, però diciamo che se fai centotré gol a venticinque anni forse sei bravo davvero. La soluzione qual è? A gennaio hanno detto che manca il giocatore in grado di cambiare il gioco all’Inter. L’hanno preso (Rafinha Alcântara, ndr), ci ha messo un po’ a entrare a regime, da due giornate vedi questo giocatore che prende palla, va venti metri in verticale, gli arrivano addosso quattro avversari e si liberano gli altri, semplicissimo. Il fatto che mancasse della personalità, più che qualità, a questi giocatori è un dato di fatto, perché per tre mesi hai fatto fatica dal punto di vista della personalità. Domenica finalmente hanno fatto vedere che invece possono stare sul pezzo per novanta minuti».