Biasin: “Per tre mesi fatica Inter. Rafinha libera gli altri”

Articolo di
20 marzo 2018, 01:17
Fabrizio Biasin

Ospite di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1, il giornalista Fabrizio Biasin ha parlato del momento dell’Inter dopo la vittoria per 0-5 sulla Sampdoria. I quattro gol di Mauro Icardi sarebbero stati favoriti anche dalla crescita di Rafinha Alcântara, che sta entrando in forma.

SQUADRA SULLE SPALLE«Mauro Icardi? Lui è un po’ come Massimiliano Allegri, nel senso che oggi lo celebriamo perché ha fatto quattro gol ieri, ma fino all’altro ieri c’erano quelli che dicevano, compreso il suo allenatore, che è molto bravo a fare certe cose e meno a farne altre. Forse è anche vero, però diciamo che se fai centotré gol a venticinque anni forse sei bravo davvero. La soluzione qual è? A gennaio hanno detto che manca il giocatore in grado di cambiare il gioco all’Inter. L’hanno preso (Rafinha Alcântara, ndr), ci ha messo un po’ a entrare a regime, da due giornate vedi questo giocatore che prende palla, va venti metri in verticale, gli arrivano addosso quattro avversari e si liberano gli altri, semplicissimo. Il fatto che mancasse della personalità, più che qualità, a questi giocatori è un dato di fatto, perché per tre mesi hai fatto fatica dal punto di vista della personalità. Domenica finalmente hanno fatto vedere che invece possono stare sul pezzo per novanta minuti».

Facebooktwittergoogle_plusmail