Biasin: “Inter vince? Spalletti esci lo scudetto! Poi però…”

Articolo di
24 ottobre 2017, 11:19
Fabrizio Biasin

Fabrizio Biasin – oltre alla confutazione del “catenaccio interista” -, nel consueto editoriale per il portale “Tutto Mercato Web”, prende posizione tra le varie correnti di pensiero sull’Inter di oggi, ironizzando parzialmente sulle tante chiacchiere degli ultimi tempi a causa dei risultati della squadra di Spalletti

INTER VITTIMA DELL’OTTOVOLANTE – “Prendete Luciano Spalletti. Dice: «Se vinco mi dite che sono candidato allo scudetto, se pareggio mi chiedete se credo al quarto posto». E molti si incazzano: «Come si permette!». Spalletti generalizza e non dovrebbe, ma non ha mica tutti i torti. Guardate cosa è successo nel pre e post Napoli-Inter. Prima: «Che culo smodato l’Inter! Prima o poi i nodi verranno al pettine!». Dopo: «Questa Inter non si può più nascondere, è una candidata per lo scudetto!». Le stesse persone. Davvero. Fanno il giro sull’ottovolante e sono pronte a eseguire altre mirabolanti acrobazie a seconda di come andrà stasera. L’Inter vince? «Spalletti esci lo scudetto!». Pareggia? «Il culo chiaramente prima o poi doveva finire». Perde? «Crisi Inter». Mauro Icardi ne fa tre nel derby? «Fenomeno del mondo intero!». Si sbatte ma non segna contro il Napoli? «Buon giocatore, ma in certe partite forse sarebbe il caso di tenerlo fuori». Nel 2017, tranne in rarissimi casi, le cose vanno così (io ovviamente faccio parte di quelli che cambiano opinione come banderuole, sia chiaro)”.