Biasin: “Inter, finalmente un allenatore! Gabigol è una punta”

Articolo di
27 settembre 2016, 01:41
Biasin

Fabrizio Biasin è ospite di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1 e, come già fatto nell’editoriale per “TuttoMercatoWeb”, si è schierato dalla parte di Frank de Boer. Oltre a parlare di Wanda Nara e Mauro Icardi ha specificato quale sia, a suo avviso, il ruolo dove collocare Mauro Icardi.

CAMBIO DI ROTTA«Wanda Nara aveva un ruolo, era la procuratrice di suo marito, può far sorridere ma è un dato di fatto, ha raggiunto l’obiettivo e forse ha fatto anche il bene dell’Inter. I modi erano sbagliati, ma se invece di Wanda Nara ci fosse stato il fratello di Mauro Icardi sarebbe stata la stessa cosa, perché il problema del tifoso interista era la messa in mostra di questa cosa. All’Inter succede che finalmente è arrivato un allenatore, una persona normale, noi non siamo abituati alle persone normali. Se la partita non va bene toglie un giocatore e non bisogna aspettare fine primo tempo, a fine partita dice quello che pensa, magari in un italiano un po’ balbettante ma i concetti arrivano al punto e non è cosa di tutti. Geoffrey Kondogbia può fare due cose: mette il muso e smette di giocare, com’è successo in passato, o prova a convincere un allenatore che ha dimostrato di non avere figli e figliastri. Ieri è entrato Assane Gnoukouri e ha giocato bene, io non voglio credere che Kondogbia sia quello dei 28′ di ieri. Ricordiamoci che dieci fa si parlava di Fabio Capello o Cesare Prandelli per Frank de Boer. Gabigol? Presto per giudicare, è già stato giudicato per la sua presentazione, segno che non capiamo in Italia che senza marketing non si va da nessuna parte. È stato accolto come il nuovo Ronaldo, è chiaro che se fosse 1/10 di Ronaldo andrebbe bene, Gabigol è una prima o seconda punta che può giocare sull’esterno».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.