Biasin: “Ingenerose le critiche su Icardi dopo Napoli-Inter”

Articolo di
3 dicembre 2015, 00:32
Mauro Icardi Inter

Fabrizio Biasin, nel corso del suo programma “Incrocio pericoloso” su Sportitalia, ha voluto difendere Mauro Icardi e si è espresso contro le critiche piovute sull’argentino dopo la partita di lunedì tra Napoli e Inter.

DIFESA«Io ho sentito, post Napoli-Inter, una serie di critiche su questo ragazzo di ventidue anni da parte di addetti ai lavori, tifosi di altre squadre, tifosi dell’Inter che l’hanno definito inadatto, tutti hanno fatto il confronto con Gonzalo Higuaín che in questo momento non ha rivali. A me dispiace perché sono un difensore di questo ragazzo, dire che Mauro Icardi sia la causa del primo tempo brutto dell’Inter mi sembra ingeneroso, è il capocannoniere in carica del campionato italiano assieme a Luca Toni. Ci sarà un perché se vale tanti soldi, magari non è un fenomeno ma lo diventerà, la riprova la vedremo sabato contro il Genoa, secondo me Roberto Mancini lo metterà titolare con la fascia da capitano al braccio. È brutto dire certe cose su un ragazzo di ventidue anni, anche lui deve migliorare però magari arriverà a quindici gol, non deve fare il capocannoniere tutti gli anni. Per me Jonathan Calleri non potrebbe giocare con Icardi per lo scacchiere tattico che ha in mente Mancini, sarebbe un’alternativa a Icardi ma aspettiamo a dire che è fatta perché non è così semplice».