Biasin: “de Boer ha idee più chiare di Mancini! 4/5 anni fa…”

Articolo di
8 agosto 2016, 19:54
biasin

Fabrizio Biasin – ospite di “You Premium” in onda su Premium Sport – parla della separazione tra Roberto Mancini e l’Inter e dell’arrivo di Frank de Boer. Di seguito le parole del giornalista di fede nerazzurra

IDEE CHIARE – «La situazione di tensione tra Mancini e l’Inter non piaceva a nessuno, la tempistica della separazione non va bene ma era necessaria. Adesso arriva de Boer, mi pare che abbia idee chiare e vediamo se riuscirà a dare un’identità alla squadra in soli 15 giorni. Certamente ha meno esperienza di Mancini, ma forse ha le idee più chiare. Piace alla nuova proprietà perché non si impone sul mercato ma lavora con il materiale che ha a disposizione, che è ottimo. Lavorerà con un 4-3-3 e certamente ci saranno più sorrisi e meno facce tristi».

PROBLEMA SERIO – «Mancini ormai due mesi fa disse di essere pronto a farsi da parte qualora all’Inter non andasse più bene. Questa cosa in realtà è successa solo oggi e questo reca un problema serio. Non so se il suo malumore dipendesse solo mercato ma probabilmente anche dal rinnovo del contratto. La faccenda è stata gestita male, non è mai successo che a metà agosto una squadra cosi importante cambi tecnicoSpogliatoio ha contribuito a mandare via Mancini? Probabilmente 4/5 anni fa c’era la possibilità di vedere delle teste pensanti nello spogliatoio nerazzurro come Cambiasso, Zanetti e Stankovic. In questo momento la rosa non si può permettere di sollevare l’allenatore, non abbiamo mai visto pubblicamente un giocatore nerazzurro sollevare polemiche verso il tecnico».

Facebooktwittergoogle_plusmail