Bianchi: “Il Napoli è la squadra migliore, lunedì vedremo…”

Articolo di
28 novembre 2015, 16:31
bianchi

Ottavio Bianchi, ex tecnico di Napoli e Inter, ha commentato la prossima sfida del San Paolo che, lunedì sera, vedrà fronteggiarsi due squadre da lui allenate. L’CT non nasconde la sua simpatia per i partenopei, con cui conquistò uno scudetto nel 1987, una Coppa Italia e una Coppa Uefa

PARTITA TATTICA – Intervenuto ai microfoni di Radio Crc, nel corso del programma “Si gonfia la rete” condotto da Raffaele Auriemma, Ottavio Bianchi ha così analizzato lo scontro di vertice in programma lunedì fra Inter e Napoli:
«Quest’anno non abbiamo visto una squadra che predomini le altre e, senza voler sembrare di parte, in queste prime giornate mi sembra che il Napoli abbia dimostrato di essere la migliore squadra del lotto. La difesa è solida, l’attacco prolifico e in più ha un gioco incredibile. Alterna ritmi lenti e ritmi veloci e in più è paziente, sa benissimo che, prima o poi, farà risultato. 
All’Inter e al Napoli ci sono pochissimi italiani, ma ormai in maggioranza le squadre sono formate da giocatori stranieri di varie Nazionali, per questo inizialmente si incontrano delle ifficoltà.
La difesa? Napoli e Inter non hanno le migliori difese, ma la migliore organizzazione difensiva. Quando il Napoli perde palla, gli attaccanti  rincorrono subito l’avversario e così il gioco si rallenta. L’Inter è più solida perché è una squadra più  fisica.
Vorrei essere smentito, ma non credo che vedremo una gara spettacolare, penso piuttosto a una partita molto tattica.  
Per chi tifo? Ho sempre detto che non ho mai fatto il tifo per nessuno, ma, ho trascorso molti anni a Napoli e al Napoli va la mia simpatia, senza dubbio.»