Berti in estasi: “Più Inter che Napoli per lo Scudetto. Bene così”

Articolo di
1 dicembre 2015, 13:04
Berti

Intervistato da “La Gazzetta dello Sport” Nicola Berti è fra le autorevoli voci che hanno commentato la sconfitta dell’Inter in casa del Napoli. Nonostante il primo posto perduto, sono tanti i motivi per cui i tifosi nerazzurri devono essere ottimisti per il futuro.

BERTI FIDUCIOSO – Ecco le parole dell’ex condottiero nerazzurro al giornale rosa: “È stata una grande Inter. Peccato per un primo tempo condizionato dal gol preso subito e dall’espulsione di Nagatomo, un po’ come avvenuto contro la Fiorentina. Ci manca quell’attenzione necessaria per non andare subito sotto e mettere il match in salita. Ho visto grande carattere ed è tutta opera di Mancini, che ha saputo trasmettere grinta a tutti i giocatori in campo. Era da tempo che non vedevamo una partita così emozionante, soprattutto negli ultimi dieci minuti. Mi è piaciuto molto Ljajic, anche se in qualche occasione poteva scegliere opzioni più congeniali: me lo aspetto meno timido per le prossime partite, Si rafforza la candidatura per lo scudetto? Si certo, nonostante la sconfitta, più Inter che Napoli“.