Berti: “Con due o tre acquisti e carta bianca a Mancini, l’Inter…”

Articolo di
5 maggio 2015, 11:29

Intercettato dai microfoni di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” al termine del “Match for Expo”, Nicola Berti ha speso qualche parola per l’Inter e per la partita benefica, tra il serio e il faceto. Molta positività nelle sue parole sul progetto Inter.

ZANETTI FANTASTICO«Non sono sudato perché quello stronzo di Zenga non mi ha fatto giocare (ride, ndr), infatti abbiamo perso. Poi la partita è finita in rissa! Sono venuto apposta per Zanetti, è stata un’emozione straordinaria. Merita tutto questo perché è un ragazzo fantastico, che ha giocato per vent’anni con questa maglia. La prossima maglia da ritirare sarà la mia 18 (ride, ndr)».

PROGETTO VALIDO«L’Inter ce la può fare per l’Europa League perché adesso è cambiata un po’ la situazione, a parte la partita di domenica che non è stata positiva. Dopo le delusioni degli ultimi due anni, ora si è sulla buona strada per l’anno prossimo. Finalmente ci sono idee chiare sia in campo sia sul mercato. Quest’anno, invece, ci sono stati troppi alti e bassi da una partita all’altra, mentre l’anno prossimo con due o tre acquisti e con Mancini che ha carta bianca da inizio stagione, si può puntare ai primi tre posti e chissà, magari anche a qualcosa in più».