Berlusconi: “Non mi piace l’Inter, Ranocchia è una bestia”

Articolo di
10 maggio 2015, 12:14
Berlusconi

Nella sua lunga intervista a “TeleNord”, il patron del Milan, Silvio Berlusconi, si è reso protagonista di un’uscita che è un eufemismo definire poco elegante. Oggetto delle sue parole è Andrea Ranocchia, capitano dell’Inter e, in questo caso, obiettivo dell’offesa.

RANOCCHIA BESTIA – Ecco le parole di Silvio Berlusconi: «Ai tifosi dico che lascerò il Milan soltanto in buone mani: se questo non avverrà, ho un progetto di fare una squadra soltanto con giocatori italiani, una sorta di Nazionale in un campionato dove si è davvero ecceduto con gli stranieri. Basti pensare che il nostro CT per fare un attacco competitivo ha dovuto convocare giocatori oriundi. Sto cercando qualcuno che metta 200 milioni l’anno. Se non lo trovo, il Milan me lo tengo. Il fatto è che ci sono pochi giocatori in giro. Nel senso che non mi piacciono le squadre come l’Inter, che ha dieci stranieri e una bestia: Ranocchia».