Bergomi: “L’importante dell’Inter è la Champions, non far perdere la Juve”

Articolo di
23 aprile 2018, 00:30

Ospite di “Sky Calcio Club” su Sky Sport, l’ex difensore dell’Inter Giuseppe Bergomi ha parlato del valore della partita di sabato sera contro la Juventus: come d’obbligo l’obiettivo principale non dovrà essere far perdere il campionato ai bianconeri ma conquistare la qualificazione in Champions League.

PUNTO CHIAVE «Con questa sconfitta della Juventus va a Milano con l’Inter che è la partita decisiva, l’Inter come calendario ha Juventus in casa, Lazio fuori e poi anche la trasferta di Udine, che l’Udinese è stata risucchiata in zona retrocessione, non ha un bellissimo calendario. Il tocco di Rafinha Alcântara (sul secondo gol, ndr) sembra scontato ma è grandissimo. Motivazioni extra per togliere il campionato alla Juventus? Quest’anno no perché l’obiettivo è la Champions League, l’importante dell’Inter è entrare in Champions League indipendentemente, penso che in questo momento siano focalizzati ad andare in Champione League, lo vedono come obiettivo primario per ripartire e riportare l’Inter a determinati livelli. La qualificazione in Champions League è fondamentale, quindi battere la Juventus, visto come stanno andando Roma e Lazio per pensare anche allo scontro diretto all’ultima contro la Lazio, che poi noi lo stiamo vedendo come in maniera negativa, può essere anche positivo: almeno alla fine si scontra con la Lazio».






ALTRE NOTIZIE