Beccalossi: “Lisandro? Meglio un giovane. Inter 4ª o disastro”

Articolo di
13 gennaio 2018, 00:26
Evaristo Beccalossi

Evaristo Beccalossi è intervenuto in collegamento da Milano durante “Calcio & Mercato” su Rai Sport + ed è apparso abbastanza critico nei confronti dell’Inter per questa sessione invernale di calciomercato. Oltre a Lisandro López c’è da mettere a posto la questione relativa alla clausola di Mauro Icardi, attualmente fissata a centodieci milioni di euro.

ATTENZIONE MASSIMA«Lisandro López? Cosa viene a fare, il terzo o il quarto? Titolari credo siano João Miranda e Milan Škriniar, c’è Andrea Ranocchia e arriva a completare i quattro difensori. Credo che siano operazioni così, prestito con riscatto, la mia domanda è: o intervieni pesantemente o a quel punto a livello giovanile è possibile che non ci sia un giovane da aggregare alla prima squadra? Magari se c’è bisogno di qualche apparizione valorizzo uno dei miei. Siamo partiti dal progetto di prendere due-tre top player, poi cammin facendo per i problemi che ci sono il gruppo Suning non si è potuto muovere. L’obiettivo è arrivare nei primi quattro, perché se non arrivi nei primi quattro quest’anno è un disastro. È stata fatta l’analisi della rosa, dicono che era difficile migliorare i giocatori che l’Inter ha a disposizione, poi fa a vederei il tabellino e Luciano Spalletti ne ha utilizzati quattordici. È un mese che si cerca un trequartista, poi arriva l’allenatore e dice che serve un difensore dietro. Non bisogna perdere di vista che devi arrivare nei primi quattro, poi o prendi dei top player che migliorano sensibilmente la prima squadra, oppure è possibile che non ci sia qualcuno da prendere dal settore giovanile per dare fiducia? Io o prendo quelli giusti per il salto di qualità, ma per il terzo o quarto difensore do la possibilità a un giovane. La clausola di Mauro Icardi? La devi mettere a posto subito, altrimenti rischi di perderlo. Io lo do per scontato, perché sarebbe un fallimento, se l’Inter non arriva nei primi quattro sono problemi. Tu rinnovi il contratto, se nel frattempo arriva qualcuno possono portartelo via, ma l’Inter deve metterla a posto subito».







ALTRE NOTIZIE