Beccalossi: “L’Inter deve finire nelle prime tre per forza”

Articolo di
20 novembre 2015, 00:00
beccalossi

Evaristo Beccalossi, glorioso ex numero 10 dell’Inter, è stato ospite al programma “Prima Pagina” su Gazzetta TV e si è espresso, in relazione alla squadra con cui ha vinto il titolo nella stagione 1979-80, sulle possibilità di successo in questo campionato e sul calciomercato.

OBIETTIVO«Credo che sulla carta Inter e Fiorentina siano quelle con più possibilità di vincere in questa giornata, con tutto il rispetto per le avversarie. Se ci fosse la possibilità a gennaio lavorerei per i tre-quattro che ha riposato Andrea Pirlo e lo rimetterei in mezzo, poi io ho un debole per Ezequiel Lavezzi che per i giocatori che abbiamo noi per caratteristiche è quello che completerebbe, perché da profondità e può giocare in modi diversi perché parte da lontano. Mateo Kovačić era da vendere, quest’anno bisogna arrivare assolutamente nei primi tre».