Ambrosini: “Inter, Perišić mancino atipico. Borja Valero classe”

Articolo di
20 agosto 2017, 01:02
Ambrosini

Massimo Ambrosini, ospite di Sky Sport nel post partita di Verona-Napoli, ha parlato di alcuni giocatori che potrebbero fare la differenza nell’Inter per la stagione 2017-2018: queste le sue parole in relazione a Borja Valero e Ivan Perišić.

ELEMENTI FONDAMENTALI«Ivan Perišić, che tecnicamente può essere considerato un mancino, è diverso dagli altri che hanno una qualità di entrare nel campo e giocare solo un piede, Perišić è un mancino atipico. Luciano Spalletti l’anno scorso ci aveva fatto vedere di essere interessato alle variazioni, come mettere la difesa a tre e mezzo. Borja Valero è entusiasta della sua nuova avventura, dopo il primo momento di difficoltà comunque la personalità del giocatore e la conoscenza del calcio fa sì che tutto venga naturale, si pensa solo a giocare a pallone. Darà tranquillità alla gestione, capacità di riuscire a mettersi nel punto giusto al momento giusto e riuscire a ragionare nei momenti di difficoltà. È un giocatore che ha classe, è quello che mancava, non so se la soluzione migliore sia metterlo un po’ più avanti».