Ambrosini: “L’Inter non ha concretizzato al 1° tempo. Santon…”

Articolo di
17 dicembre 2017, 00:58
Massimo Ambrosini

Massimo Ambrosini individua nelle tante palle gol sprecate la motivazione principale della sconfitta dell’Inter contro l’Udinese di questo pomeriggio. L’ex centrocampista, ospite di Sky Sport, ha poi criticato la prestazione di Davide Santon colpevole sulle reti friulane.

DISATTENZIONI COSTATE CARO«Se dovesse essere solo questa è un incidente di percorso, all’interno di una partita giocata bene per un tempo in cui non ha magari concretizzato quello che stava creando, perché l’Inter era assolutamtene in controllo della partita nonostante l’Udinese fosse ben messa in campo. All’inizio della ripresa secondo me l’Udinese ha fatto molto bene fino a trovare il gol su rigore, poi non ha mai perso il controllo della partita e l’Inter non è riuscita a trovare la sterzata per cambiare l’inerzia della partita. L’Udinese con grande calma ha gestito il vantaggio, ha trovato l’1-3 e l’ha portato in fondo senza subire quello che magari ti puoi aspettare in termini di reazione da una squadra come l’Inter. Davide Santon? Il primo errore viene dopo una chiusura, magari si era galvanizzato dopo aver fatto una bella chiusura e voleva uscire palla al piede, è stato anche sfortunato a essere punito in quella situazione. Sulla seconda lui si vede che inconsciamente con sfortuna sembrava esserci andato con volontarietà, il movimento del braccio era sospetto. Che l’Inter fosse corta e nel suo cammino potesse trovare delle difficoltà sono cose che avevamo già preventivato».