Ambrosini: “Joao Mario è un giocatore moderno. Banega…”

Articolo di
15 ottobre 2016, 13:59
Ambrosini

Massimo Ambrosini, ospite della trasmissione radiofonica “Deejay Football Club”, ha detto la sua per quanto riguarda i centrocampisti dell’Inter Joao Mario ed Ever Banega, rivelando che non si sarebbe mai aspettato di vedere l’argentino esprimersi a grandi livelli.

GIOCATORI IMPORTANTI – «Joao Mario? Secondo me è un giocatore ordinato che sa fare tutto abbastanza bene. Non è fuoriclasse ed è stato pagato tanto. Mancini forse lo avrebbe portato all’Inter già un anno fa pagandolo meno. E’ un giocatore moderno, che sa interpretare più ruoli e si sta dimostrando importante per l’Inter. Banega? E’ bravo, quando ci ho giocato contro ai tempi del Boca Juniors non mi sembrava che potesse fare la carriera che ha fatto. Funziona se inserito in un certo contesto, mettendolo davanti a due centrocampisti e sgravandolo dai compiti di prima costruzione permettendogli di proporsi in avanti».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.