Ambrosini: “Ho debole per Perišić, ma un livello non raggiunto”

Articolo di
18 dicembre 2017, 01:09
Massimo Ambrosini

L’ex centrocampista del Milan Massimo Ambrosini, ospite di “Sky Calcio Club” su Sky Sport, sostiene che non solo Ivan Perišić non sia in un gran momento di forma, ma che in certi casi le sue prestazioni non aiutino l’Inter. Queste le sue parole sul croato e sulla sconfitta di sabato con l’Udinese.

GIOCATORE NON PERFETTO«Il problema dell’Inter è che magari all’interno di partite difficili prendono una brutta piega e rimane brutta fino alla fine. L’Inter ha iniziato il secondo tempo male e l’ha finito sempre senza dare colpi, ha fatto entrare Yann Karamoh ed Éder Citadin Martins e non hanno dato una mano. È chiaro che Ivan Perišić ha fatto fatica ed è un paio di partite che non è quello di prima, ma io ho fatica a pensare di toglierlo perché ho la sensazione che in un modo o nell’altro qualcosa succeda. Messaggi di Luciano Spalletti alla società? Un po’ ha detto qualcosa, che la proprietà debba pronunciarsi su quello che deve fare. Io ho un debole per Perišić, però riconosco che ancora la continuità non sembra esserci, anche all’interno di una partita difficile per cambiarla. È un livello che ancora non ha raggiunto».







ALTRE NOTIZIE