Ambiente e tattica i punti comuni tra Inter e Lazio di Pioli – GdS

Articolo di
10 novembre 2016, 12:28
Candreva Inter-Celtic

La “Gazzetta dello Sport” evidenzia dei punti di contatto tra la Lazio di Pioli e l’Inter attuale. In primis il 4-3-3 come potenziale modulo di riferimento, poi l’ambiente non sereno.

SIMILITUDINI – Ci sono diverse somiglianze tra l’avventura di Pioli nella Capitale e l’at­tuale incarico milanese. Secondo la “Gazzetta dello Sport” il 4-3-3 è la base di partenza e il punto di contatto delle due squadre, poi c’è l’aspetto ambientale.

TATTICA – Dal punto di vista tattico la creatura bianco­ celeste che portò al preliminare di Champions League e quella nerazzurra da plasmare possono nascere nella scia dello stesso 4­-3­-3. Con alcuni punti di contatto. Il primo è quello di Antonio Candre­va. L’esterno del­ la Nazionale, con il quale Pioli ha avuto uno screzio per la mancata asse­ gnazione della fascia da capi­tano destinata alla fine a Lucas Biglia, ­ era l’ala destra di quella Lazio e sarà l’ala destra di que­sta Inter. Un’altra similitudine riguarda il centravanti: Miro­slav Klose era la calamita del gioco offensivo a Roma, Mauro Icar­di lo sarà a Milano. Perisic è chiamato a fare il Felipe Anderson.

AMBIENTE – Dal punto di vista ambientale Pioli all’Inter trova un’aria pesante dovuta ai pochi punti e alle molte sconfitte. Anche alla Lazio l’ambiente non era sereno visto che la squadra era reduce da un nono posto in campionato.