Agresti: “Icardi fondamentale per l’Inter. I cambi di de Boer…”

Articolo di
12 settembre 2016, 23:39
Stefano Agresti

Intervenuto su “Radio Sportiva”, nel corso del programma “Microfono Aperto”, il giornalista Stefano Agresti ha ritenuto corretta la scelta di Frank de Boer di fare tre cambi contemporaneamente al 75′ di Pescara-Inter, riuscendo così a ribaltare la situazione a proprio favore. Queste le sue parole.

SCACCO MATTO«Anche a me ha colpito molto la tripla sostituzione di Frank de Boer, perché effettivamente non siamo abituati ad allenatori che fanno scelte così drastiche. Il campo poi lo ha premiato, non mi sembra che Éder Citadin Martins, Stevan Jovetić e Rodrigo Palacio siano entrati in qualche modo nella rimonta dell’Inter però qualcosa questi cambi hanno fatto, forse un’iniezione di fiducia ed entusiasmo. Ho sentito molte critiche per la scelta e le decisioni di de Boer, ma è certo che se i tre cambi li avesse fatti a suo tempo José Mourinho e avesse vinto la partita l’avrebbero dipinto come un fenomeno. È vero, Mauro Icardi è il giocatore fondamentale di questa Inter anche se l’Inter ha tanti giocatori fondamentali da centrocampo in avanti, io credo che prima o poi anche loro dovranno far vedere le loro qualità. Sono stato stupito dal rendimento di Antonio Candreva e Ivan Perišić, ne hanno combinate veramente poche giuste».

Facebooktwittergoogle_plusmail