Agostinelli: “Vi spiego il rifinanziamento del debito nerazzurro”

Articolo di
26 maggio 2015, 19:22
Thohir

L’avvocato Agostinelli, legale che ha affiancato Goldman Sachs nell’operazione di rifinanziamento del debito operata da Erick Thohir per il club nerazzurro, ha descritto i dettagli economici della trattativa. Tra particolari interessanti e uno sguardo al futuro, ecco le parole di Agostinelli alla rivista “Undici”.

TRA FINANZA…«Quella con Thohir è stata un’operazione pilota, verso una gestione scientifica: il nuovo debito non è tarato sulla capacità di assorbimento del patrimonio di un singolo, ma è un debito “project finance style” che rovescia totalmente l’approccio ed è matematicamente, assolutamente ed esclusivamente calcolato sulla capacità generativa dei flussi di cassa. L’ effetto è che il club si trova libero dai debiti nei confronti dei terzi; appena entra il nuovo finanziamento, il pregresso viene ripulito. Scompare».

…E MERCATO«Un gioco di prestigio. Al termine del quale il tifoso, confuso, si chiede: “Ok, ma questo vuol dire meno soldi per acquistare i campioni?”. Non necessariamente. Si tratta semmai di spendere in modo più organizzato. Il merchandising da noi ha ancora un valore marginale bassissimo nel calcolo dei profitti, ma in altri mercati ha un peso enorme. Gli investitori stranieri guardano alla presenza di infrastrutture che soddisfino questo trend. Una società può essere sostenibile, grandi campioni compresi».