Ag. Taufer: “Mel merita la prima squadra”

Articolo di
18 giugno 2015, 22:48
Taufer

Mel Taufer, centrocampista italo-etiope degli allievi nerazzurri, potrebbe diventare una stella. Il ragazzo, classe 1998, è considerato uno dei migliori prospetti del calcio italiano. Nel pomeriggio di oggi ha parlato l’agente del ragazzo Edoardo Giusti in esclusiva per Calcionews24.

TALENTO PURO- “Ha un contratto con l’Inter, firmato all’età di 16 con la società che ha dimostrato di credere molto in lui, fino al 2017. E’ un giocatore straordinario perchè ha delle qualità che non trovi in altri calciatori: abbina qualità tecniche e visione di gioco ad una grande intensità, potrebbe correre tre partite di fila senza essere stanco. Ha un ottimo passaggio e soprattutto riesce a fare giocate difficili ad alta velocità. E’ stato provato da trequartista nel 4-3-1-2 ed ha fatto due partite straordinarie contro Fiorentina e Roma. Con la sua capacità di muoversi, correre ed inserirsi è un giocatore di un altro livello: posso sembrare di parte, ma non si possono discutere le sue qualità. Inoltre è un calciatore serio e posato, ha le caratteristiche del leader, ha personalità“.

GIOIELLO – “Roberto Mancini se lo vedesse lo chiamerebbe subito per fare il ritiro con la prima squadra: se lo meriterebbe, noi ce lo aspettiamo. Mancini ha lanciato diversi giovani come Puscas, Camara e Donkor, il fatto che sia lui il tecnico dell’Inter ci fa piacere: toccherà a Taufer dimostrare, certo, ma ha fatto una stagione perfetta in tutti i sensi, sia sul campo che fuori. Il nostro auspicio è che continui il suo percorso di crescita, ma il ragazzo andrebbe un po’ gratificato e messo in vetrina perchè ha tutte le caratteristiche per emergere, dato che l’Inter ha investito tanto su di lui. Ci aspettiamo che gli venga data la giusta considerazione”.