Adani: “Spalletti pratico, lavora d’insieme. Perišić decatleta”

Articolo di
17 settembre 2017, 00:11
Daniele Adani

Ospite dello studio di Sky Sport post partita di Roma-Verona, l’ex difensore dell’Inter Daniele Adani ha commentato la vittoria nerazzurra per 0-2 a Crotone nel pomeriggio. Secondo lui, nonostante una prestazione non certo sfavillante, i nerazzurri starebbero beneficiando del lavoro di Luciano Spalletti e questo avrebbe permesso il filotto di vittorie iniziale.

GRUPPO COESO«Quando una squadra vive anche le difficoltà insieme comunque è in un processo di crescita, perche il lavoro di un capogruppo e un capopopolo, come è capace di essere Luciano Spalletti visto anche come comunica il mondo Inter all’esterno, è quello di mettere insieme il lavoro collettivo col lavoro individuale. Quando il lavoro collettivo stecca allora conta Samir Handanović, che oggi nei due interventi diventa più importante del gol di Milan Škriniar perché vengono prima, anche in un collettivo che ha dato poco come movimento calcistico. Peraltro ho visto che l’Inter aveva più possesso palla l’anno scorso, Frank de Boer cercava più gioco e Spalletti sa anche essere pratico, perché l’Inter ancora non ha giocato bene, però poi ha gli elementi al momento giusto che sfruttano e beneficiano di questo lavoro d’insieme anche nella sofferenza. Abbiamo parlato del portiere, abbiamo parlato di Škriniar, abbiamo il decatleta del campionato che è Ivan Perišić, che molte volte le apre con gli assist e tre volte su quattro le ha chiuse con i gol. Ha segnato due volte il secondo e con la Fiorentina alla prima di campionato il terzo, ha la capacità di chiudere la partita».