2 candidati per 2 correnti: l’Inter sceglie il sostituto di de Boer

Articolo di
2 novembre 2016, 11:28
Thohir Zanetti

Dalla situazione caotica che sta vivendo l’Inter in queste ore emergerebbe la presenza di due correnti all’interno della società, una “italiana” e l’altra cino-indonesiana. Come ha spiegato Massimiliano Nebuloni a Sky, la prima avrebbe già deciso il nome del successore di Frank de Boer, ma i nuovi azionisti di Suning Group sarebbero orientati verso un altro candidato

DUE CANDIDATI – L’inviato di Sky Sport ha ricordato che, dopo neanche 3 mesi dall’avvicendamento fra Mancini e de Boer, l’Inter si ritrova al punto di partenza, senza un allenatore in un momento delicato della stagione. La corrente italiana, formata da Zanetti, Ausilio e Gardini, vorrebbe ingaggiare Pioli, ma la proprietà cinese starebbe prendendo tempo, non essendo sicura della scelta. Pioli, che è rientrato dagli Stati Uniti in tutta fretta, sarà a Milano venerdì e conoscerà i rappresentanti di Suning. I cinesi preferirebbero un tecnico estero e l’ultimo nome circolato sarebbe quello di Guus Hiddink, il quale però, seppure esperto e capace, non ha mai allenato in Italia, non parla italiano e tra poco compirà 70 anni, ma appartiene alla scuderia di Kia Joorabchian. L’Inter ha però ripetuto lo stesso errore strategico compiuto in agosto, quando esonerò Mancini senza avere subito a disposizione il sostituto e oggi dovrà disputare la partita più importante per il suo cammino in Europa League con Stefano Vecchi in panchina. Un azzardo che il club rischia di pagare molto caro.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Enrica Panzeri

Enrica Panzeri

Enrica Panzeri, nata a Lecco, è innamorata di Milano, non soltanto perché è la città dell’Inter. Ama disegnare e scrivere, le piacciono il calcio, la Formula 1, il cinema e la storia dello spettacolo. Ha un’insana passione per la televisione italiana degli anni ’70-’80.