Spalletti ha una tentazione: la difesa a tre – CdS

Articolo di
21 ottobre 2017, 10:38
Luciano Spalletti amichevole

Il “Corriere dello Sport” scrive che Luciano Spalletti ha in testa un modulo a sorpresa. Per la trasferta di Napoli il tecnico potrebbe riproporre il 3-4-2-1 con cui ha vinto quando allenava la Roma.

DUBBIO – Sul modulo dell’Inter a Napoli resta un piccolo dubbio secondo quanto riporta il “Corriere dello Sport” perché Spalletti e i suoi collaboratori hanno vivisezionato le gare del Napoli di questa stagione (compreso il match di martedì a Manchester) e pure quel Napoli-Roma 1-3 di un anno fa. E proprio quest’ultima partita potrebbe dare uno spunto.

COME CON LA ROMA – Spalletti lo scorso anno mise un po’ di sabbia nel perfetto ingranaggio di Sarri con il 3-4-2-1. Esperimento ripetibile stasera con l’Inter? Lucio dovrebbe piazzare D’Ambrosio tra i tre difensori (con Miranda e Skriniar), avanzare Nagatomo in mediana a sinistra (Candreva largo a destra più Vecino e Gagliardini centrali) e utilizzare Borja Valero e Perisic come incursori dietro a Icardi. Avrebbe un uomo in più a centrocampo per portare il pressing alto e dar fastidio al palleggio di Hamsik e compagni. Nel finale del derby la difesa a 3 ha fatto capolino sotto forma di 3-5-2 (o 5-3-2). Sarà stata una prova generale in vista del San Paolo?