Pulici: “Non penso che l’Inter possa vincere all’Olimpico”

Articolo di
9 maggio 2015, 15:18
lazio-inter

La redazione de “IlSussidiario.net” ha intervistato in esclusiva l’ex portiere della Lazio Felice Pulici per chiedergli la sua opinione per quanto riguarda la sfida di domani sera dell’Olimpico che vedrà i biancocelesti affrontare l’Inter di Roberto Mancini in un match che potrebbe risultare fondamentale per entrambe le squadre, in piena lotta per raggiungere un posto in Europa.

LA PARTITA – “Sarà una partita determinante per entrambe le squadre, visto che la Lazio non potrà perdere colpi in questa lotta per il secondo posto. Anche per l’Inter sarà la stessa cosa, credo che per i nerazzurri sarà l’ultima occasione per credere ancora nel treno europeo”.

L’INTER E L’EUROPA – “Le possibilità ci sono ma l’Inter è una squadra ibrida. Mancini è un ottimo allenatore, ha solo avuto il problema di aver preso una squadra in corsa e quindi di non averla potuta modellare come voleva fino in fondo”.

KLOSE E ANDERSON – “Klose si è riconfermato un altro anno e per questo va infinitamente ammirato. Vorrei però sottolineare anche che Felipe Anderson potrebbe essere decisivo contro la difesa dell’Inter, che non è impenetrabile. E vorrei mettere in evidenza la posizione in cui lo fa giocare Pioli: a Bergamo, sull’1-0 per l’Atalanta, Felipe Anderson partiva dalla linea di centrocampo pronto a sfruttare il rinvio della difesa avversaria. E’ la maniera ideale per farlo giocare”.

HERNANES O SHAQIRI – “Credo che Hernanes farà sicuramente parte di questa partita, mentre devo dire che non darei fiducia a Shaqiri che non mi piace molto, non sono molto convinto di questo giocatore perlomeno dalle sue prime apparizioni in Italia”.

IL PRONOSTICO – “Vedo un successo della Lazio o un pareggio, non credo proprio che l’Inter vincerà all’Olimpico. La squadra di Pioli ha anche ritrovato tutto l’appoggio del pubblico, una cosa che potrebbe essere molto importante per questo finale di campionato”.