Pescara-Inter: la probabile formazione dell’Inter di de Boer

Articolo di
11 settembre 2016, 16:16
deboer-probabile-formazione

E’ in programma per stasera, alle ore 20.45, il posticipo Pescara-Inter, valido per la 3a giornata di campionato. Dopo l’inizio non ottimale e la sosta, l’Inter è costretta a portare a casa i primi tre punti stagionali per non perdere contatto con le altre. Vediamo la probabile formazione dell’Inter di de Boer

INDISPONIBILI – Il tecnico nerazzurro ha convocato ventiquattro giocatori, compreso il recuperato Nagatomo. Restano a casa in cinque: il portiere Radu; i centrali difensivi Andreolli (lungodegente) e Yao più il terzino Ansaldi (infortunato); infine l’attaccante Gabigol, ancora in vacanza dopo le Olimpiadi.

MODULO – L’Inter di de Boer, nonostante le prove di 4-3-3, dovrebbe utilizzare per la prima volta il 4-2-3-1: sarà fondamentale la posizione di Banega, che potrebbe essere utilizzato inizialmente da trequartista dietro la punta e non davanti alla difesa. In caso di nuovo arretramento del centrocampista argentino, verrà confermato il tradizionale 4-3-3 all’olandese.

DIFESA – Un solo dubbio nel pacchetto arretrato, dove le alternative non sono di prima scelta: Handanovic tra i pali; coppia centrale formata da Miranda sul centro-destra e Murillo sul centro-sinistra; sulle fasce spazio a D’Ambrosio a destra, mentre il ballottaggio sulla sinistra vede favorito Santon rispetto al rientrante Nagatomo e al giovane Miangue, che nelle ultime ore potrebbe avere a sorpresa la meglio.

CENTROCAMPO – In mezzo al campo la situazione è piuttosto complicata: si va verso il debutto dal primo minuto per l’ultimo arrivato Joao Mario, che dovrebbe essere affiancato da Kondogbia in quanto entrambi non disponibili per la sfida di Europa League in programma giovedì, dunque Medel – che contende il posto al francese – e Brozovic dovrebbero sedersi inizialmente in panchina; completa il trio Banega, che farà da collante tra centrocampo e attacco giocando in posizione più avanzata.

ATTACCO – In avanti, invece, nessun dubbio: sulle fasce spazio a Candreva e Perisic, rispettivamente a destra e sinistra panchinando Eder; unico terminale offensivo capitan Icardi, che avrà il compito di tramutare in rete i cross dei due agili compagni di reparto, solo panchina per il ritrovato Jovetic.

FORMAZIONE – Ecco dunque il probabile undici titolare dell’Inter che affronterà il Pescara: Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Miangue; Joao Mario, Kondogbia; Candreva, Banega, Perisic; Icardi.

PIPF

In panchina: Carrizo; Ranocchia, Santon, Nagatomo; Medel, Melo, Gnoukouri, Brozovic; Biabiany, Eder, Jovetic, Palacio.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.