Palermo-Inter: la probabile formazione dell’Inter di Pioli

Articolo di
22 gennaio 2017, 11:11
pioli-probabile-formazione-2016

E’ in programma per oggi, alle ore 15.00, la sfida Palermo-Inter, partita valida per la 21a giornata di campionato. Dopo le cinque vittorie consecutive in campionato (sette considerando tutte le competizioni), l’Inter va alla ricerca di altri tre punti che permetterebbero il momentaneo sorpasso sul Milan, ieri sconfitto (ma con una partita da recuperare). Vediamo la probabile formazione dell’Inter di Pioli

INDISPONIBILI – Il tecnico nerazzurro ha convocato ventiquattro giocatori, tra cui il rientrante Brozovic dopo aver scontato il turno di squalificata. Restano a casa i soliti quattro giovani con la valigia pronta: il portiere Radu (lungodegente); i difensori Yao e Miangue (ieri impegnato a Palermo con la Primavera, tra l’altro uscito anzitempo per infortunio); e infine il centrocampista Gnoukouri (richiesto curiosamente proprio dal Palermo).

MODULO – Nonostante la rosa praticamente al completo, nessun dubbio per Pioli per quanto riguarda il sistema di gioco della sua Inter, che sta ottenendo risultati e prestazioni grazie al sempre più equilibrato 4-2-3-1 delle ultime settimane. Il ritorno a pieno di regime di Medel, infatti, aprirebbe le porte alla difesa a tre e a un eventuale 3-4-2-1, ma difficilmente Pioli deciderà di mettersi a specchio con il Palermo, che giocherà in contropiede.

DIFESA – Praticamente certo il pacchetto difensivo: Handanovic in porta; coppia centrale formata da Murillo – che è in vantaggio su Medel – e Miranda, quest’ultimo di rientro dopo aver saltato la sfida di TIM Cup contro il Bologna e in “cerca” di ammonizione essendo in diffida (salterebbe Inter-Pescara per tornare con la fedina pulita in Juventus-Inter); a destra spazio al solito D’Ambrosio, così come a sinistra ci sarà Ansaldi, ormai gli unici due terzini in cui Pioli ripone fiducia.

CENTROCAMPO – In mezzo al campo è prevista una modifica in seguito ai 120′ giocati martedì in Coppa Italia: Gagliardini va verso la terza partita consecutiva dal 1′ dopo il suo arrivo, mentre a riposare dovrebbe essere l’ottimo Kondogbia delle ultime uscite, facendo così spazio al rientrante Brozovic; più avanzato sulla trequarti ci sarà quasi sicuramente Banega al posto di Joao Mario e il motivo è analogo, dato che l’argentino ha riposato in coppa perché squalificato, invece il portoghese ha fatto gli straordinari.

ATTACCO – Avendo fatto turnover contro il Bologna, il tridente offensivo tornerà a essere quello di sempre: Candreva sulla fascia destra e Perisic su quella sinistra avranno il compito di creare superiorità numerica contro la difesa a tre/cinque del Palermo; al centro riecco capitan Icardi, che in questa stagione ha debuttato in zona gol proprio contro i rosanero.

FORMAZIONE – Ecco dunque il probabile undici titolare dell’Inter che affronterà il Palermo: Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Miranda, Ansaldi; Gagliardini, Brozovic; Candreva, Banega, Perisic; Icardi.

In panchina: Carrizo; Ranocchia, Andreolli, Medel, Santon, Nagatomo; Kondogbia, Joao Mario; Biabiany, Eder, “Gabigol” Barbosa e Palacio.