Nebuloni: “Mancini prova il centrocampo contro il Napoli e pensa a…”

Articolo di
27 novembre 2015, 15:55
Mancini Medel

L’Inter continua a lavorare in vista della trasferta di lunedì sera contro il Napoli. Roberto Mancini sta provando diverse soluzioni per riuscire a schierare la migliore formazione per contrastare la squadra partenopea che, davanti al proprio pubblico, sarà un avversario molto temibile

CENTROCAMPO – Massimiliano Nebuloni, in collegamento da Appiano Gentile per Sky Sport, ha raccontato gli ultimi aggiornamenti circa le scelte operate oggi durante l’allenamento dal tecnico nerazzurro:
«L’idea che emerge dall’allenamento di oggi, vedendo come Mancini ha agito ultime giornate, è che ci immaginiamo una sorpresa, come ci ha abituato nelle ultime partite con tanti colpi a sorpresa.
C’è una notizia certa: Kondog salterà quasi sicuramente la trasferta di Napoli, visto che gli esami hanno evidenziato un risentimento ai flessori. Non è qualcosa di serio, ma lo taglierà fuori dalla partita di lunedì.
Mancini ha insistito molto sui calci piazziati e sui movimenti difensivi, Icardi ha sempre  giocato accanto a Perisc e Jovetic e quindi il sacrificato potrebbe essere Ljajic, però tutto è possibile in una sfida che dirà la forza dell’Inter.
A centrocampo ci sono Medel Melo Guarin e Brozovic per 3 maglie, oggi Mancini li ha fatti tutti ruotare. Potrebbe giocare Medel con Melo, con Brozovic o Guarin, un centrocampo fisico per cercare di contrastare il Napoli. Spesso queste previsioni sono state però sovvertite, magari Mancini deciderà di puntare su due di qualità come Brozovic e Guarin e uno fisico come Melo. Ci sono ancora 2 allenamenti per decidere.
Festeggiamenti per il compleanno?
Mancini vive sempre con leggerezza anche queste vigilie importanti. Mancini avrà festeggiato con i collaboratori, ma la testa è al Napoli perché è uno preciso e e pignolo. E’ rimasto ad Appiano per visionare filmati per non farsi mettere in difficiltà dal Napoli. Forse avrà fatto un brindisi dopo pranzo.»