Miranda si riprende l’Inter, Pioli ora deve scegliere 3 o 4 (cose)

Articolo di
28 febbraio 2017, 23:32
Miranda

Il sogno Champions League dell’Inter non passa solo dall’attacco, dove i gol dovrebbero essere garantiti da Icardi&Co. Grande attenzione va riservata al lavoro difensivo e per questo sarà fondamentale il ritorno di Miranda, ma Pioli adesso deve prendere tre-quattro decisioni nette

MIRANDA TORNA A DIFENDERE L’INTER – L’assenza di Joao Miranda contro la Roma si è fatta sentire e, dopo aver scontato la giornata di squalifica, il centrale difensivo brasiliano tornerà subito al suo posto contro il Cagliari. Una necessità più che una semplice buona notizia: Miranda oggi è fondamentale per gli equilibri della difesa nerazzurra, nonostante non abbia brillato per qualità e attenzione recentemente, ma se l’Inter vuole davvero credere nel terzo posto ha bisogno del suo numero 25. Nelle ultime uscite Stefano Pioli l’ha costretto a migrare nel ruolo di terzo di difesa a sinistra per liberare il posto a Gary Medel nel cuore della difesa a tre, assetto tattico poco apprezzato da Miranda. In precedenza, invece, lo stesso Pioli aveva invertito la posizione di Miranda con quella di Jeison Murillo nella linea a quattro, riportando il brasiliano sul centro-sinistra dopo oltre un’annata giocata sul centro-destra affiancato dal colombiano. Adesso serve chiarezza.

TRE O QUATTRO SCELTE PER PIOLI – Dopo l’ultimo KO a San Siro, Pioli deve prendere una prima decisione fondamentale: continuare con la linea difensiva a tre oppure tornare alla difesa a quattro? In entrambi i casi Miranda troverà una maglia da titolare, bisogna capire se nel ruolo di leader “centrale” oppure no. Da qui la seconda scelta di Pioli, qualora scegliesse la seconda opzione: chi andrebbe in panchina tra Murillo e Medel in caso di difesa a quattro? E la terza: quale terzino rientrerebbe in gioco a sinistra tra Cristian Ansaldi e Yuto Nagatomo? La risposta non è semplice, considerata la scarsa fiducia di Pioli nei confronti degli attuali terzini a disposizione. E infine, se si continuasse a tre dietro: chi tra Danilo D’Ambrosio e Antonio Candreva agirebbe da esterno destro a tutta fascia? Sono queste le tre-quattro cose che deve scegliere Pioli dopo il necessario rientro di Miranda. Tre o quattro cose, tre o quattro difensori in linea: due o tre più Miranda, ovvio.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE