Maran: “L’Inter? Con de Boer sarà un’incognita”

Articolo di
21 agosto 2016, 15:48
Maran

Sarà il ChievoVerona la prima squadra contro cui, fra poche ore, si confronterà la nuova Inter di Frank de Boer. Il tecnico dei gialloblù, Rolando Maran, nel corso della consueta conferenza stampa pre-match ha confessato che proprio questo cambio di allenatore renderà i nerazzurri imprevedibili

MOTIVAZIONI – Queste le dichiarazioni di Rolando Maran, come riportate dal sito “TGgialloblu”:
«Giochiamo davanti al nostro pubblico e contro una squadra blasonata. E’ sicuramente una gara che ha un sapore particolare, tutti gli esordi danno sempre un grande stimolo e noi abbiamo voglia di confrontarci. Giochiamo contro una squadra che ha grandi motivazioni, ma anche noi abbiamo voglia di ribadire a tutti che noi possiamo stare dove siamo. In un campionato come il nostro non c’è nulla di scontato, siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto lo scorso anno, ma ci sono nuove sfide da affrontare e dobbiamo farlo con lo stesso atteggiamento.»

INCOGNITE – «Stiamo preparando una partita alla cieca. L’Inter con il nuovo allenatore ha giocato una sola gara, dunque sono tante le incognite. Dobbiamo pertanto lavorare sulle nostre certezze, sui nostri punti di forza. Sarà un piacere conoscere De Boer, non conosco le sue idee di calcio, sarà bello affrontarlo.»

METTERSI IN LUCE – «Abbiamo lavorato nel giusto modo ma penso che affronteremo una squadra motivata che avrà tanta voglia di mettersi in luce davanti al nuovo allenatore. Molto dipenderà da noi. Con l’atteggiamento e la fame giusta possiamo toglierci altre soddisfazioni.»

Facebooktwittergoogle_plusmail