Mancini: “Su Tourè ho avuto grandi certezze da Thohir”

Articolo di
22 maggio 2015, 16:12
Mancini

Roberto Mancini ha parlato in conferenza stampa in vista del match contro il Genoa in programma domani sera alle 20.45 allo stadio ‘Luigi Ferraris’. Ecco la prima parte.

DIFESA A TRE – «La difesa a tre è possibile, si può fare tutto basta che non cambi la mentalità vincente»

GARE MIGLIORI – «Abbiamo fatto diverse gare convincenti, forse anche l’ultima contro la Juventus anche se il risultato finale non ci ha sorriso».

MODULO FUTURO – «Non so se giocheremo con due ali o con il trequartista come ora, bisognerebbe chiedere a Piero Ausilio».

EUROPA LEAGUE – «Ho buone sensazioni per quanto riguarda l’Europa, purtroppo dipende ancora dalle altre e non da noi e dobbiamo sperare che ad esempio la Sampdoria non ottenga due vittorie».

MERCATO – «Dovremo acquistare giocatori con qualità e che possano portare alla squadra quello che ci manca ora: se troviamo uomini con qualità e personalità, questi potranno aiutare anche gli altri che ci sono già ora»

JUVENTUS – «La Juventus è come l’Inter di 5 o 6 anni fa che domina su tutti, avendo costruito bene: noi non possiamo permetterci di sbagliare nulla nella prossima campagna acquisti».

RICAMBIO GENERAZIONALE – «Non è facile sostituire giocatori come quelli del Triplete, purtroppo bisogna passare anche attraverso dei momenti difficili ma sono certo che siamo sulla strada giusta e che dovremo acquistare gente che riesca a darci delle certezze e non insicurezze».

TOURÈ – «Da Thohir ho avuto delle grandi certezze, lui vuole costruire una squadra in grado di competere con i vertici e quindi sono tranquillo su questo aspetto».