Mancini dà 4/11 di Inter: e gli altri 7? Occhi puntati su Medel

Articolo di
21 novembre 2015, 20:58
Mancini Medel

La formazione dell’Inter anti-Frosinone? Troppo facile dirla alla vigilia, eppure Mancini si diverte con i giornalisti, dando loro “solo” quattro undicesimi della squadra che affronterà i gialloblù: sarà vero o semplice pretattica? Ormai il dubbio è lecito

I 4 TITOLARI – Undici no, ma Roberto Mancini non ha avuto problemi a confermare la presenza di quattro giocatori in vista della sfida di domani contro il Frosinone. In porta, ovviamente, ci sarà Samir Handanovic. Su una delle due corsie esterne agirà Yuto Nagatomo. In mezzo al campo, invece, giocherà Felipe Melo e con lui Geoffrey Kondogbia, nonostante entrambi siano a rischio squalifica per il big match di lunedì 30 novembre a Napoli. Molti si domandano se si tratta di pretattica, ma stavolta sembra davvero che non sia così: se Mancini ha confermato la presenza di questi quattro, questi quattro domani sera scenderanno in campo dal primo minuto. Forse.

E GLI ALTRI 7? – Tra i diffidati figura anche il nome di Gary Medel, che quindi potrebbe riposare. Possibile? Stavolta forse si, davvero. In difesa, infatti, nessun problema per la coppia formata da Joao Miranda e Jeison Murillo, mentre in mezzo ci sarà anche il ritorno di Fredy Guarin dopo la squalifica, senza dimenticare lo scalpitante Marcelo Brozovic. Per il resto, non sapendo ancora che modulo userà (probabilmente opterà per la difesa a quattro), l’altro esterno basso potrebbe essere chiunque (Danilo D’Ambrosio se Nagatomo dovesse giocare a sinistra, Alex Telles favorito su Juan Jesus qualora venisse spostato a destra), mentre in avanti dovrebbe scegliere l’artiglieria pesante: Stevan Jovetic è in cerca di gol, Mauro Icardi anche di più. Senza dimenticare gli esterni offensivi (Ivan Perisic il preferito, ma occhio ad Adem Ljajic e Jonathan Biabiany). Insomma, questa volta Mancini ha voluto aiutare gli addetti alle probabili formazioni dando i 4/11… ma indovinare gli altri 7 sembra un compito assolutamente molto più arduo del solito!