L’Inter punta su Joao Mario per sfatare la tradizione

Articolo di
11 ottobre 2016, 16:40
Joao Mario

L’Inter, impegnata oggi nel consueto allenamento pomeridiano, sta recuperando i vari reduci dagli impegni delle nazionali e domani tornerà in gruppo anche Joao Mario, un elemento che, come fatto notare da Massimiliano Nebuloni, ha saputo fornire equilibrio al centrocampo nerazzurro

MINI CICLO – La seduta di lavoro odierna si è svolta senza Frank de Boer, volato a Montecarlo per partecipare al premio “Golden Foot Award”. L’inviato di Sky Sport ha elencato gli impegni che attendono i nerazzurri prima della prossima sosta, spiegando che si tratterà di un mini-ciclo decisivo per definire le ambizioni del gruppo. La squadra affronterà infatti Cagliari, Atalanta, Torino, Sampdoria e Crotone. L’Inter però contro medio piccole in questo inizio ha faticato, come mostrano i 7 punti persi con Chievo, Palermo e Bologna.

JOAO MARIO – Importante, in questa ottica, sarà recuperare alcuni giocatori, in particolare Joao Mario, in arrivo domani. Il portoghese, insieme a Banega e a Medel, ha contribuito a dare equilibrio alla mediana nerazzurra. La speranza è che questo rodaggio con il Portogallo sia servito per ritrovare la forma e il ritmo partita.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Enrica Panzeri

Enrica Panzeri

Enrica Panzeri, nata a Lecco, è innamorata di Milano, non soltanto perché è la città dell’Inter. Ama disegnare e scrivere, le piacciono il calcio, la Formula 1, il cinema e la storia dello spettacolo. Ha un’insana passione per la televisione italiana degli anni ’70-’80.