Lichtsteiner avrà l’Inter: previste scintille a San Siro – TS

Articolo di
16 settembre 2016, 12:51
Lichtsteiner

Inter-Juventus di domenica sarà una sfida nella sfida per Lichtsteiner, che si troverà ad affrontare la squadra per cui avrebbe già potuto vestire la maglia e chissà che non lo farà in futuro: la disamina di “Tuttosport” porta il terzino svizzero nel limbo, prevedendo scintille

LICHTSTEINER TITOLARE A SAN SIRO – “Il destino con ottime probabilità darà a Stephan Lichtsteiner la possibilità di essere protagonista a San Siro. Non con la maglia dell’Inter, nonostante questa possibilità sia stata vicina al concretizzarsi a fine mercato. La notizia che arriva dall’infermeria non è confortante: nell’attraversare la zona mista nel ventre dello Stadium mercoledì sera, Dani Alves zoppicava vistosamente. E infatti il problema si è manifestato in concreto ieri, quando il bollettino medico diramato dalla Juventus ha spiegato come il brasiliano abbia riportato «un trauma contusivo alla coscia sinistra» e dunque «sarà monitorato nelle prossime ore e valutato giorno per giorno». Difficile che Dani Alves possa prendere parte alla trasferta, quasi impossibile credere – ora come ora – che possa partire titolare, anche se il club bianconero sottolinea come lo stato del colpo subito verrà analizzato quotidianamente. Il fatto poi che Juan Cuadrado sia arrivato da pochi giorni, per di più dopo il viaggio intercontinentale per gli impegni della nazionale colombiana, spingono con forza verso la soluzione svizzera per la corsia destra come già successo sabato contro il Sassuolo”.

SCINTILLE TRA PASSATO E FUTURO – “Ma domenica c’è l’Inter e allora l’incrocio del calendario diventa curioso perché si trasforma anche in un intreccio di mercato tra ciò che poteva essere e ciò che magari capiterà, nonostante il parere contrario della Juventus. Gli ‘sgambetti‘ dell’ultimo mercato (senza considerare quelli precedenti…) non si cancellano con un colpo di spugna, per cui è lecito attendersi altre scintille. Intanto però sarà il campo a parlare e a stabilire quali siano le esigenze bianconere e di conseguenza quale sarà il futuro di Lichtsteiner. Per ora l’unica certezza sembra essere quella di un posto da titolare domenica a San Siro: per lo svizzero è l’occasione di mettersi alle spalle ‘l’ammiccamento‘ estivo, per l’Inter invece la prestazione dello svizzero potrebbe alimentare i rimpianti per l’operazione sfumata al fotofinish”.

RINNOVO AL 2018 O ADDIO NEL 2017 – “La realtà dei fatti sta dando ragione alla volontà juventina di non lasciare andare un elemento prezioso, soprattutto finendo per favorire una rivale come la squadra di Frank de Boer. Lo svizzero avrebbe dovuto trovarsi la porta sbarrata dagli arrivi di Dani Alves e Cuadrado, ma tra qualche acciacco e la necessità di inserire il colombiano gradualmente, il terzino si sta ritagliando uno spazio prezioso e, con ogni probabilità, si prenderà il palcoscenico di San Siro. Sul domani è ancora presto per sbilanciarsi, ma di sicuro l’esclusione dalla Lista UEFA (almeno fino a gennaio e dunque per le sei partite del girone) peserà sulla definizione del futuro. La Juventus ha la possibilità di esercitare unilateralmente il rinnovo di un anno che porterebbe la scadenza del contratto dello svizzero al 2018. Lo stesso Lichtsteiner, dopo le turbolenze di mercato estive, ha prontamente manifestato la propria soddisfazione nel rimanere a Torino. Intanto domenica avrà probabilmente un assaggio di Inter”.