Juric: “Inter diversa in casa e fuori, sarà battaglia! Ora valuto…”

Articolo di
23 settembre 2017, 17:17
Ivan Jurić

Oltre a Spalletti, anche Ivan Juric è stato protagonista in conferenza stampa alla vigilia di Inter-Genoa. Ecco il contenuto della sua conferenza ripreso in diretta dai colleghi di “BuonCalcioaTutti.it

OCCHIO, INTER DOUBLE FACE – Nonostante il mezzo passo falso di Bologna, Ivan Juric non si fida assolutamente dei padroni di casa: «Il Bologna ha fatto molto bene, ha giocatori con gamba forte. L’Inter che ho visto è molto diversa tra casa e fuori. È stata messa in difficoltà dalle ripartenze del Bologna. L’Inter è forte, ha trovato stabilità e concede poco. Tatticamente è messa bene e quando vedi le partite riesce a segnare anche in situazioni difficilissime. Può far male da ogni situazione».

ULTIME VALUTAZIONI DA FARE – «Pandev si è allenato solo ieri e lo vedrò oggi con il resto della squadra: deciderò dopo l’allenamento se convocarlo o meno, mi leverò i dubbi dalla testa. Devo vedere anche Pellegri come è messo fisicamente, ma è più o meno come gli altri. Zukanovic è un’altra valutazione che devo fare oggi: se vedo che ha recuperato, lo inserirò subito».

QUALCHE MODIFICA IN VISTA – «Ogni tanto cambio, adesso ho un po’ di cose nella testa e devo vedere oggi come hanno recuperato i giocatori e poi decidiamo. Alcuni non posso proporli, tipo Ricci, se so che non renderanno e dopo due partite sono morti. Domani dovremo dare battaglia, essere aggressivi e concentrati e sperare che non trovino il gol che cercano. Anche l’anno scorso meritavamo qualcosa in più e spero di avere più fortuna».

Clicca QUI per la conferenza stampa completa.

Si ringrazia la redazione di “BuonCalcioaTutti.it” per il contenuto.