Inter, Pioli non esclude nemmeno il 4-4-2 contro il Milan – TS

Articolo di
20 novembre 2016, 13:05
Pioli

Stefano Pioli ha il grande vantaggio di poter sorprendere il Milan, visto che è alla prima partita con l’Inter e Vincenzo Montella non sa cosa aspettarsi dal suo avversario. Secondo quanto riportato da “Tuttosport”, quasi nessun modulo è ancora escluso.

NIENTE E’ ESCLUSO – «Pioli vuole provare a sorprendere Montella, schierando un’Inter diversa da quella finora “ammirata”. Innanzitutto il modulo: 4-3-3 come provato negli ultimi giorni o il 4-4-1-1 (o 4-2-3-1) visto per esempio nell’amichevole contro il Chiasso? Diciamo che i due sistemi non si differenziano molto perché Candreva e Perisic in base alla loro posizione possono far cambiare il numero di giocatori a centrocampo, così come Brozovic potrebbe giocare mezzala, ma anche trequartista per andare a pressare Locatelli. Di sicuro cambieranno gli interpreti in base a dove giocherà Medel: il cileno ieri è stato provato in difesa al fianco di Miranda in sostituzione del deludente Murillo, con Kondogbia a quel punto a centrocampo. Se invece Medel resterà in mediana, ballottaggio fra Murillo e Ranocchia in difesa. D’Ambrosio e Ansaldi sembrano i terzini favoriti (Nagatomo ha qualche chance); si può forse escludere il 3-5-2, ma non un 4-4-2 che preveda per esempio fuori uno fra Perisic e Candreva, con Joao Mario in fascia ed Eder (o Jovetic) in attacco al fianco di Icardi».

Facebooktwittergoogle_plusmail