Inter, occhi puntati su Lazio e Udinese: Mancini e i dettagli

Articolo di
17 dicembre 2015, 12:58
mancini

Termina oggi la maratona di Tim Cup, che vedrà impegnata nel pomeriggio Udinese e Lazio: l’Inter sabato scorso ha battuto i bianconeri in campionato e domenica dovrà affrontare proprio i biancocelesti. Mancini non sottovaluta il match e gli occhi sono già puntanti sulla sfida pomeridiana

PRIMA E DOPO – Dopo aver battuto nettamente l’Udinese di Colantuono nell’anticipo della 16a giornata di Campionato, l’Inter troverà davanti a sé l’ultimo sfidante ufficiale per l’anno solare 2015: la Lazio di Pioli. Squadre molto diverse tra loro, ma che stanno attraverso un periodo piuttosto cupo a livello di gioco e risultati. Pomeriggio la sfida verità: a partire dalle ore 16.00 Lazio-Udinese decreterà chi delle due raggiungere l’Inter e le altre qualificate ai quarti di finale di Tim Cup. Appuntamento da non perdere per la Lazio, che in caso di sconfitta potrebbe anche ricevere uno scossone interno di un certo spessore (Pioli è da settimane a rischio esonero) a poco più di 72 ore da Inter-Lazio.

MANCINI SCRUPOLOSO – Gli occhi dell’Inter (che intanto continuerà a preparare la sfida di domenica ad Appiano Gentile, ndr) saranno puntati ovviamente sulle giocate della Lazio, prossimo avversario, ma avendo già affrontato e battuto l’Udinese, lo staff di Mancini potrà constatare ulteriori dati che differenzieranno i due match: l’anticipo friulano è stato preparato alla grande, il posticipo in casa contro i romani potrebbe riservare qualche insidia. Tante le defezioni in casa biancoceleste, ma non dovrebbero mancare i principali pezzi da 90: Biglia in mezzo al campo, Candreva e Felipe Anderson sulle fasce a sostegno di Matri, il laziale più in forma del momento. Una vittoria contro di loro permetterebbe all’Inter di continuare a sognare in vetta alla classifica.