Inter-Fiorentina: la probabile formazione dell’Inter di Pioli

Articolo di
28 novembre 2016, 16:16
pioli-probabile-formazione-2016

E’ in programma per oggi, alle ore 21.00, il monday night Inter-Fiorentina, sfida valida per la 14a giornata di campionato. Il pareggio last minute nel derby e l’uscita prematura dall’Europa League non permettono all’Inter di avere uno stato d’animo ottimale: bisogna solo vincere per non perdere contatto con le altre per un posizionamento europeo. Vediamo la probabile formazione dell’Inter di Pioli

INDISPONIBILI – Il tecnico nerazzurro ha convocato ventiquattro giocatori, tra cui il lungodegente Andreolli. Fuori dalla lista in cinque: il portiere Radu; il centrale difensivo Yao e il terzino Santon; l’ormai difensore-centrocampista Medel; e infine la punta Palacio.

MODULO – Dopo aver provato due sistemi di gioco, Pioli dovrebbe avere le idee più chiare per la sua Inter: il 4-2-3-1 visto contro il Milan sembra essere preferito al 4-3-3 di Be’er Sheva, anche se potrebbe cambiare qualche interprete. Tutto ruota intorno al ruolo del trequartista, tra l’altro libero di arretrare sulla linea mediana per permettere il cambio modulo in corso: più Joao Mario che Banega, che rischia un’altra panchina italiana.

DIFESA – Pacchetto arretrato obbligato per tre quinti, persistono due ballottaggi: Handanovic in porta; in mezzo Ranocchia – più adatto per affrontare fisicamente Kalinic – è favorito su Murillo per affiancare Miranda; sulla fascia destra va verso la conferma D’Ambrosio, mentre a sinistra Ansaldi dovrebbe scalzare Nagatomo dopo essersi alternati tra campionato e coppa.

CENTROCAMPO – I veri dubbi di Pioli sono a centrocampo, dove la coppia centrale potrebbe variare in base alla scelta del trequartista: al momento sembra che Brozovic e Kondogbia possano avere un’altra chance dopo il derby. Sulla trequarti torna Joao Mario dopo l’obbligato stop in Europa League, ma occhio a Banega: se Pioli decidesse di rilanciare l’argentino, il portoghese potrebbe arretrare in mediana e a quel punto uno rischierebbe il posto (più il francese che il croato) ma, essendo diffidato, Pioli potrebbe anche non rischiare il numero 6, dato che venerdì si gioca a Napoli.

ATTACCO – In avanti non dovrebbe variare niente rispetto alle abitudini di inizio stagione: Candreva ala destra con il compito di accentrarsi, invece a sinistra torna Perisic dal primo minuto, preferito quindi a Eder; al centro capitan Icardi terminale offensivo. Ancora panchina iniziale per l’ex Jovetic e per il classe ’96 “Gabigol” Barbosa.

FORMAZIONE – Ecco dunque il probabile undici titolare dell’Inter che affronterà la Fiorentina: Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Miranda, Ansaldi; Brozovic, Kondogbia; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi.

IFPF

In panchina: Carrizo; Murillo, Andreolli, Miangue, Nagatomo; Melo, Gnoukouri, Banega; Biabiany, Eder, Jovetic e “Gabigol” Barbosa.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.