Inter-Empoli: la probabile formazione di Mancini

Articolo di
31 maggio 2015, 16:16
Icardi

E’ in programma per stasera, alle ore 20.45, la sfida tra Inter ed Empoli, valida per la 38a e ultima giornata di campionato. Ai nerazzurri serve la vittoria con la contemporanea sconfitta della Sampdoria per raccogliere in extremis il posto in Europa League che il Genoa dovrebbe perdere per ovvi motivi. Vediamo la probabile formazione che ha in mente Roberto Mancini

GLI INDISPONIBILI – Il tecnico nerazzurro ha convocato ventiquattro giocatori, tra cui la new entry Correia aka Zé Turbo. Per quanto riguarda la difesa, fuori dall’ultima lista dell’anno i soliti lungodegenti Jonathan e Dodò, a cui si aggiungono nuovamente Vidic e Campagnaro, oltre allo squalificato D’Ambrosio. A centrocampo resterà fuori Guarin, che ha terminato la stagione anzitempo, mentre in attacco mancherà Shaqiri, che i tifosi sperano di vedere l’anno prossimo ad alti livelli.

IL MODULO – Per quanto riguarda l’assetto tattico, Roberto Mancini non stravolgerà nulla, anche perché i pochi titolari affidabili a disposizione non permettono altro che confermare il solito 4-3-1-2. Pesanti le assenze di tre titolari dell’ultimo periodo, ovvero D’Ambrosio, Vidic e Guarin, ma anche quella del talentuoso Shaqiri aiuta il tecnico jesino a riproporre il rombo.

LA DIFESA – Il pacchetto arretrato non prevede dunque grosse novità: Handanovic, in porta, con davanti la coppia di centrali formata da capitan Ranocchia e Juan Jesus. Sulle fasce, invece, spazio a Nagatomo e Santon, anche se il vero dubbio da sciogliere è quello relativo alla porzione di campo in cui collocarli, visto che entrambi sono destri che danno il loro meglio sulla sinistra. Il giapponese, comunque, dovrebbe iniziare proprio sulla destra, salvo sorprese. Infatti, Mancini potrebbe anche optare per partire con Felipe al centro della difesa, spostando Juan Jesus nel ruolo di terzino sinistro.

IL CENTROCAMPO – Davanti alla difesa spazio a Medel, che sarà spalleggiato dai due croati: Brozovic sul centro-destra e Kovacic sul centro-sinistra, ancora una volta. Scalpita, come sempre, il giovane Gnoukouri, ma anche Kuzmanovic, finalmente recuperato. Dietro le punte, invece, troverà la sua collocazione ideale il neo-trentenne Hernanes.

L’ATTACCO – In avanti, infine, zero dubbi: Palacio sarà ancora una volta la spalla di Icardi, alla ricerca della tripletta che gli regalerebbe il titolo di capocannoniere, o al limite la doppietta che gli farebbe vincere il titolo a pari merito con il veronese Luca Toni. In panchina, oltre al rientrante Podolski, troveranno spazio tre giovani: Bonazzoli (all’ultima prima di andare alla Sampdoria), Puscas e Correia, che potrebbe debuttare nel finale in caso di partita compromessa.

LA FORMAZIONE – Ecco dunque il probabile undici dell’Inter, che stasera affronterà l’Empoli:

INTER - EMPOLI

In panchina: Carrizo; Andreolli, Felipe, Donkor, Dimarco; Obi, Gnoukouri, Kuzmanovic; Podolski, Bonazzoli, Correia e Puscas.