Inter, contro il Pescara de Boer aspetta tante risposte – TS

Articolo di
11 settembre 2016, 11:28
de Boer Banega

Dopo l’esperimento tattico provato contro il Chievo ed il leggero miglioramento intravisto contro il Palermo, adesso per Frank de Boer e l’Inter è arrivata l’ora di raccogliere la prima vittoria in Serie A. Questo è quanto si legge sull’edizione odierna di “Tuttosport”.

IL MOMENTO GIUSTO«L’Inter stasera deve battere un colpo. Deve smettere di scherzare col fuoco. De Boer, dopo l’esperimento suicida di Verona (difesa a tre col Chievo, sistema di fatto mai provato durante l’estate), darà continuità al sistema che comunque contro il Palermo ha portato i giocatori a produrre molte occasioni da rete. Banega probabilmente agirà qualche metro più avanti rispetto agli altri centrocampisti e dunque trasformerà con la sua posizione l’Inter da 4-3-3 a 4-2-3-1. Ma De Boer, oltre alla sapiente regia dell’argentino, ha bisogno di ritrovare i giusti meccanismi difensivi dei centrali e soprattutto dei terzini, ma anche le scorribande di Perisic a sinistra e la copertura di Medel. Ma l’olandese spera pure di assaporare gli inserimenti di Joao Mario e le magie di Candreva oltre ad avere da Icardi i gol che il capitano deve garantire, anche in virtù del ricco contratto che andrà a rinnovare nei prossimi giorni. L’Inter deve cominciare a fare l’Inter. Perdere terreno in classifica, come premesso, non sarebbe un dramma; ma una nuova prova poco convincente porterebbe nuove e pesanti nubi su un ambiente da sempre abituato ad adombrarsi alle prime difficoltà, figuriamoci se i punti in classifica dopo le prime tre giornate fossero 2 o anche meno».

Facebooktwittergoogle_plusmail