I precedenti di Inter-Juventus: a Milano non si vince da 5 anni

Articolo di
14 maggio 2015, 20:03
inter-juventus

Nel prossimo derby d’Italia l’Inter avrà il compito di vincere non solo per i tre punti e per l’onore, ma anche per interrompere una serie negativa che al Giuseppe Meazza dura da 5 anni: l’ultimo tecnico nerazzurro capace di battere i bianconeri a Milano è stato José Mourinho.

Sabato alle 18 l’Inter scenderà in campo al Giuseppe Meazza contro la Juventus di Massimiliano Allegri, fresca di accesso alla finalissima della Champions League. La sfida è come sempre particolarmente sentita da ambedue le squadre e non pensiamo proprio che Allegri, come si vocifera in queste ore, vorrà fare un ampio turn over per risparmiare i giocatori in vista della finale di Tim Cup contro la Lazio: il derby d’Italia è sempre il derby d’Italia, non è mai una partita come le altre, nonostante questo possa apparire in tono minore per il fatto che la Juventus abbia già messo in cassaforte lo scudetto mentre l’Inter può al massimo strappare un posto in Europa League nel rush finale del campionato. L’obiettivo della vittoria non può sparire dai radar nerazzurri per tanti motivi, perché contro la Juventus bisogna vincere a prescindere, perché con tre punti si terrebbero vive le speranze di Europa League e perché la tradizione recente al Giuseppe Meazza coi bianconeri è particolarmente negativa: l’Inter non batte la Juventus nel proprio stadio da 5 anni, dal 16 aprile 2010 quando la squadra allenata da José Mourinho, lanciata verso il triplete, si impose 2-0 grazie alle reti di Maicon ed Eto’ò. In generale l’Inter non batte la Juventus dal 3 novembre 2012, quando Andrea Stramaccioni fu il primo tecnico a violare lo Juventus Stadium con la vittoria per 3-1 firmata dalla doppietta di Milito e dal gol di Palacio: l’Inter non batte la Juventus da quasi tre anni, una serie negativa che deve essere fermata questo sabato.

In generale sono stati disputati 221 derby d’Italia e il bilancio è favorevole ai bianconeri, vittoriosi in 100 precedenti contro le 67 vittorie interiste, mentre 54 volte la sfida è finita in parità come la gara di andata dello scorso 6 gennaio allo Juventus Stadium, quando Mauro Icardi e Carlos Tevez firmarono un 1-1 rimasto famoso per l’esplodere del “caso Osvaldo” in casa nerazzurra.

Facebooktwittergoogle_plusmail