Empoli-Inter: la probabile formazione dell’Inter di de Boer

Articolo di
21 settembre 2016, 16:16
deboer-probabile-formazione

E’ in programma per stasera, alle ore 20.45, il turno infrasettimanale Empoli-Inter, valido per la 5a giornata di campionato. L’Inter è chiamata alla conferma in seguito alla magistrale vittoria casalinga contro la Juventus, in modo da restare a contatto con i primi posti. Vediamo la probabile formazione dell’Inter di de Boer

INDISPONIBILI – Il tecnico nerazzurro ha convocato ventiquattro giocatori, compreso l’ultimo arrivato “Gabigol” Barbosa. Oltre allo squalificato Banega, restano a casa in quattro: il portiere Radu; il centrale difensivo Andreolli (lungodegente); il jolly di centrocampo Brozovic (in punizione); e infine l’ala Biabiany, superfluo dopo la convocazione dell’attaccante brasiliano classe ’96.

MODULO – In conferenza stampa de Boer ha confermato che non cambierà il modulo dell’Inter a causa della singola assenza di Banega, ma varierà solo qualche dettaglio a livello tattico: nonostante ciò, il 4-2-3-1 iniziale visto contro la Juventus dovrebbe trasformarsi in 4-3-3, confermando Joao Mario in mediana per impostare l’azione, affiancando anche Kondogbia all’interditore Medel. Ovviamente il portoghese, avendo la libertà di sganciarsi costantemente a differenza dei due compagni di reparto, permetterà il naturale passaggio al 4-2-3-1 a partita in corso.

DIFESA – Solito dubbio nella linea a quattro difensiva, visto il ritorno di tutti i terzini a disposizione: Handanovic in porta; coppia centrale formata da Miranda sul centro-destra e Murillo sul centro-sinistra; sulla fascia destra va verso la conferma il solito D’Ambrosio, mentre a sinistra Santon potrebbe riposare ed essere sostituito da uno tra Nagatomo e Miangue, con il giapponese leggermente favorito. Solo panchina per Ansaldi, alla sua prima convocazione stagionale.

CENTROCAMPO – In mezzo al campo l’assenza di Banega non stravolge la situazione, anzi: Medel non dovrebbe riposare oggi, bensì nella prossima sfida contro il Bologna, pertanto agirà al centro come schermo davanti alla difesa; confermatissimo Joao Mario sul centro-destra con il compito di alzarsi sulla trequarti, mentre sul centro-sinistra ritroverà spazio Kondogbia, con compiti meno difensivi del solito.

ATTACCO – Nel reparto offensivo è previsto il ritorno del terzetto titolare: Candreva dovrebbe essere confermato largo a destra, mentre Perisic tornerà nel suo ruolo di ala sinistra panchinando l’ottimo Eder visto a San Siro, anche se l’oriundo italo-brasiliano a sorpresa potrebbe trovare spazio a destra qualora de Boer decidesse di far rifiatare Candreva; terminale offensivo capitan Icardi, chiamato a confermare l’eccellente prestazione di domenica. Solo panchina per Jovetic, che sarà affiancato dal neo arrivato “Gabigol” Barbosa, entrambi eventuali innesti nella ripresa.

FORMAZIONE – Ecco dunque il probabile undici titolare dell’Inter che affronterà l’Empoli: Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Joao Mario, Medel, Kondogbia; Candreva, Icardi, Perisic.

EIPF

In panchina: Carrizo; Ranocchia, Yao, Miangue, Ansaldi, Santon; Melo, Gnoukouri; Eder, Jovetic, “Gabigol” Barbosa, Palacio.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.