Donadoni: “Inter tra le prime quattro, servirà gioco di squadra”

Articolo di
24 settembre 2016, 14:27
Donadoni Roberto

Il tecnico del Bologna Roberto Donadoni ha parlato in conferenza stampa della sfida di domani pomeriggio contro l’Inter sottolineando che i suoi ragazzi dovranno giocare da squadra e mettere in campo tanta intensità per provare a contrastare i nerazzurri.

MALE IN TRASFERTA – Il Bologna non vince fuori dalle mura amiche da febbraio e ha perso entrambe le partite giocate in trasferta in questo inizio di campionato: «Dobbiamo lavorare per limitare le differenze tra le prestazioni fuori casa e quelle al Dall’Ara. Gabigol? Mi incuriosisce. Spero magari di vederlo dalla prossima partita (ride ndr). Forse prima l’Inter ha dato la sensazione di essere una squadra che lavorava più a livello individuale mentre adesso ha dato dimostrazione di essere più squadra e quando valori del genere diventano anche squadre compatte sono estremamente difficili da affrontare. E’ tra le prime quattro in Italia, il Bologna dovrà giocare da squadra e mettere in campo intensità massima. Destro? Nell’ultima gara mi è piaciuto, se continuerà a crescere di condizione ci farà divertire. Verdi? Ha talento. La sua capacità di crescita andrà di pari passo con la voglia di lavorare e migliorarsi giorno dopo giorno».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.